domenica 4 settembre 2011

un anno fa

stamattina mi son svegliata e ho subito pensato che oggi è il compleanno di mio cognato, dopo devo ricordarmi di mandare un messaggio per gli auguri.
lo scorso anno mi toccava il turno di mattina e il pomeriggio tenemmo il negozio chiuso perchè mio cognato compiva 30 anni e ci aveva invitati a pranzo fuori, staccai alle 14 e pietro mi venne a prendere..
già da qualche giorno avevo sto doloretto alla schiena e una tirocinante mi illuminò: non è che sei incinta? ma io non volevo illudermi troppo, lo avevo pensato anche io, ma in fondo era impossibile, io con l'ovaio micropolicistico, io che per colpa delle intolleranze alimentari avevo il ciclo 3 volte l'anno...ci ero riuscita al primo tentativo..
finii il turno e andammo a pranzo..a metà ebbi una strana sensazione, era come se il cibo si fosse fermato a metà stomaco, poggiato su un peso che stava al di sotto e la buttai lì: amò, mi sa che sono incinta..
ed era così..da quel giorno è passato un anno, mi guardo indietro e penso che ne è passato di tempo e soprattutto ne son cambiate di cose.. abbiamo venduto la toelettatura perchè nel frattempo mia cognata sposata da 12 anni era incinta anche lei, un mese dopo di me, anche se poi a lei andò male, abbiamo sciolto la società, ho messo in vendita la mia mansarda nuova nuova perchè mio marito si era innamorato di questa villetta a schiera..e intanto il pancione cresceva, ho iniziato a fare i pacchi per il trasloco e intanto mia cognata rimane di nuovo incinta e per novembre a daniele arriverà una cuginetta, poi ci sono stati i due mesi a casa dei miei..che tragedia!!!
e poi è arrivato il momento della nuova casa, alla fine dell'ottavo mese, con un pancione che stava per esplodere..e intanto iniziavo a preparare il borsone per l'ospedale, con tutti questi sforzi-dicevano- di sicuro arriva prima..e invece no!
e oggi sto qui, dopo le notti insonni, dopo le colichette, dopo il casino con l'allattamento con mio figlio che ha già 3 mesi e mezzo, che chiacchiera e non sta zitto un secondo, che mi guarda e non ce la fa a non sorridermi, che quando mangia non vuole che parli con nessuno, devo spegnere anche la tv, che quando lo porto in giro dorme sempre e salta pure le poppate tanto si rilassa..
mi sembra impossibile sia successo tutto questo e invece son cambiate tantissime cose, diciamo che è proprio tutta un'altra vita...
mettiamoci pure che ora sono 15 kg in più...

3 commenti:

cuore_smarrito ha detto...

e si la vita ti cambia proprio con un poppante per casa!!!!

per i chili.. vedrai che quando smetti di allattere li perdi!!!

ciao!
laura

White Procion ha detto...

wow! che bellissimo post!! ehhh noi proprio ora abbiamo il piccolo con l'influenza! La vita mondana è vedere un film alle 9 di sera...sul lettone!! Cri

tania ha detto...

speriamo proprio laura di perderli..grazie cmq dei consigli che mi dai sempre... :)
grazie white procion

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...