mercoledì 12 ottobre 2011

sarò zia

tra due lunedì nasce la mia prima nipotina, gabriella, e io finalmente divento zia.
non sto nella pelle, anche se so che i primi tempi non potrò godermela troppo perchè ho già il mio a cui badare, ma l'idea di essere zia mi eccita..
mi fa pensare a quando io e la sua mamma stavamo in negozio e nei freddi pomeriggi d'inverno, quando di lavare un cane non veniva in mente a nessuno, parlavamo della gestione di quel negozio quando sarebbero arrivati i piccoletti, che per il momento erano solo nei nostri sogni..
parlavamo delle lunghe passeggiate al mare con i bimbi, del fatto che abitando vicini sarebbero cresciuti come fratelli.. sognavamo di tutto ciò come se fosse stata una cosa irrealizzabile..
poi un giorno, dopo il mio viaggio di nozze, di rientro dalle ferie le confessai che avevo intenzione di iniziare a cercare questa gravidanza, perchè poi a settembre sarei andata a fare tutti gli esami dovuti, intanto, così, avremmo iniziato.. un mese prima per non far sentire a mio marito questa cosa come un obbligo, sapendo già che ci sarebbero voluti mesi prima che la cicogna fosse passata da noi.
e poi anche lei mi raccontava che chissà come nei giorni fertili alla fine si finiva per non trombare mai..
e poi arriva il mio test positivo e dopo meno di un mese arriva il suo.. il sogno si stava realizzando..
ma poi si è spezzato perchè il cuoricino dentro di lei non ha mai iniziato a battere..
e quindi i miei sensi di colpa, non mi andava di sbatterle in faccia la mia gioia, quando lei stava soffrendo, quando aveva paura ad avere rapporti per non dover affrontare un nuovo raschiamento..
e intanto vendiamo il negozio, due gravidanze contemporaneamente non ci permettono di fare quel lavoro.
intanto si fa coraggio e ci riprova una sola volta..
e vedo il suo seno che dalla maglia sembra gonfio, e vedo una strana luce nei suoi occhi, ma ho paura a dirle -fai un test.
e lei che mi dice -io mi sento incinta
e io che ho paura a dirle che me lo sento anche io..
finchè una mattina mi chiama e mi dice che da sola a casa ha fatto il test.. per ottobre arriverà il cuginetto di daniele
stamattina l'ho chiamata e ho realizzato che al 24, giorno in cui farà il cesareo, mancano solo 12 giorni..
sembrava lontano anni luce quel giorno e invece eccolo qui.. sto per diventare zia..
adesso tocca a k. non dormire la notte, vedersi uno straccio allo specchio, arrivare alle 15 e non aver ancora pranzato, guardare quell'esserino e capire che non poteva creare qualcosa di più meraviglioso..

3 commenti:

Mamma_pasticciona ha detto...

Che bello!
Il 24 (rispettivamente dicembre e gennaio) sono nati anche il mio Pargolo e la Pupa...!
E che bel rapporto dovete avere tu e tua sorella... un amica che non ti tradirà mai.
Un abbraccio, Mamma_pasticciona

Consu ha detto...

amche io divento zia tra 3 settimaneee oh che bello pure io sn emozionatissima! bacio bacio

tania ha detto...

è mia cognata, ma è come se fosse una sorella
consu, l'ennesima cosa in comune io e te eh? :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...