giovedì 5 gennaio 2012

la vita di prima

ieri mattina, per la prima volta, ho lasciato il ranocchio al suo papà.. dovevo andare a prendere gli yogurt (perchè mio marito OVVIAMENTE ha sbagliato) e fare un pò di spesa e poi dovevo passare in posta a ritirare 900 euro da dare all'estetista..
così, verso le dieci sono uscita, appena arrivata al supermercato, che sta tipo a 2 km da casa mia, ho chiamato mio marito: -come va? tutto bene? chiamami se hai bisogno!
faccio la spesa, arrivo in posta, anche questa a un paio di km da casa mia, forse anche meno e richiamo mio marito: -che fa daniele?
-la vuoi smettere di telefonare? sta dormendo! se ho bisogno ti chiamo, staccala un pò 'ssa (espressione dialettale che sta per "quella") testa!
alle 11 ero già a casa e mi sembrava di esser stata fuori 3 giorni..
al pomeriggio avevo appuntamento per la seconda seduta di luce pulsata e quindi ho di nuovo lasciato daniele, stavolta dai miei, sono andata a teramo e al ritorno ho chiamato mia madre che mi ha detto che daniele dormiva... ma com'è che con gli altri dorme sempre e con me non dorme mai????... così mi sono fermata da mia cognata un'oretta a spupazzarmi la nipotina che adesso comincia a ridere.. troppo bella la principessina!!
insomma ieri ho fatto vita mondana.. non ho mai lasciato daniele per pensare a me stessa, finora l'ho fatto solo perchè dovevo fare delle cose che riguardavano altre persone.. e in fondo mi è proprio piaciuto, mi sono rilassata, anche a fare la fila alle poste..
ci vuole proprio, anche se pur volendo non è la stessa vita di prima.. anche uscendo da sola la mia testa è da un'altra parte, il mio pensiero è sempre rivolto al mio piccolo cuoricino...
e intanto oggi avrò la terza seduta e mercoledì finalmente andrò a fare gli esami per le intolleranze da portare alla dietologa a fine mese..

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...