martedì 26 giugno 2012

oggi proprio non è giornata

che giornata di merda!!! e scusate il francesismo! oggi dovevamo trasferirci definitivamente al mare e invece eccomi qua!!! ieri dovevamo finire di sistemare la roulotte, mio marito doveva sistemare luce e acqua e io dovevo dare una bella disinfettata dentro e sistemare i letti, ma lui domenica è tornato a casa con 38,5 di febbre e ieri ha avuto 38,7 fisso. oggi doveva venire la mia amica con i due bimbi e saremmo dovute rimanere 4 giorni al mare, ma la chiamo e le dico come stanno le cose, proponendole di stare a casa mia e viaggiare, tanto per lei e il grande c'era il letto di daniele che è da una piazza e mezza e per la piccola c'era il lettino con le sbarre, e per il mare avremmo viaggiato in auto, tanto da qua sono 13 km e si poteva fare, lei accetta. quindi dopo il mio turno di notte, che è iniziato senza cena perchè 10 minuti prima che uscissi di casa mio figlio ha deciso di svegliarsi e dato che marito aveva la febbre ho preferito farlo mangiare io il bambino, arrivo a casa stamattina e mi metto a sistemare casa, ci sono i letti da cambiare, le camere da sistemare e i bagni da pulire, la cucina in condizioni pietose -non so i vostri, ma mio marito la riduce in un campo di battaglia anche solo per lessare un pò di riso-, i giochi di daniele tutti per terra e due lavatrici da ritirare. ma almeno a marito è passata la febbre, così lui intrattiene il bimbo e io in un paio d'ore sistemo tutto - riesco a fare più con mezz'ora da sola, che con il bimbo tutto il giorno tra le palle- faccio pure il brodo vegetale, a mio figlio ormai non lo faccio più, ma dato che B. ha solo sei mesi e le serve, ne approfito e ne faccio anche un pò per ranocchio. è tutto pronto, sono orgogliosa di tutto quello che ho fatto, ma mi serve una doccia, poi sono a posto, anzi no. -amò (che intanto è in giradino a chiacchierare col vicino) ci fumiamo una sigaretta e poi vado a fare una doccia? -si, valle a prendere che sono in terrazza. rientro e daniele s'è svegliato, così lo prendo, lo metto nel passeggino e lo porto sul terrazzo che da sul giardino e rientro... il temmpo di ritirare la finestra che sento un tonfo, mi giro e vedo il passeggino scendere le scale e cappottarsi sull'erba... con daniele dentro. un pianto assurdo, mio marito che sbianca la fronte rossa del bambino, lo prendo immediatamente, lo porto in cucina e metto il ghiaccio, intanto arriva la mia amica, col marito e i due bambini. nemmeno il tempo di salutarli che lei mi dice: portalo al p.s. secondo me non serve, il bambino sta bene, ma mio marito, che ve lo dico a fa? lei che nemmeno ha finito di scaricare la macchina e mi dice che non mi devo preoccupare per lei, che se ne torna a casa, perchè non vuole darmi un altro pensiero. io che vado a vestirmi (e intanto la sudata è triplicata) e andiamo all'ospedale. arriviamo e ci spediscono in pediatria, entro e una figura non ben definita mi dice: adesso i medici sono in visita, c'è da spettare. -ho capito, ma quanto? -eh, non lo so, ma non ti preoccupare, che non è niente, il bambino sta bene. -scusi, e lei come fa a dirlo? non mi pare un medico e neppure un'infermiere, oltretutto come fa a sapere come sta mio figlio, senza averlo nemmeno guardato e senza sapere che trauma ha subito? un dottore non si può staccare dal giro visita e guardarlo un attimo? la mia sclerata ha fatto effetto, perchè poco dopo arriva una specializzanda. ora, i parametri grosso modo li ho controllati io, pupille reattive, niente vomito, niente sonnolenza, ha ripreso pure a sorridere, ma cazzo, se arrivo dal p.s. volete almeno dargli un'occhiata, poi se c'è da aspettare aspetto, ma almeno escludiamo qualcosa di grave.. e poi non mi venissero a dire che questa non è malasanità! lo visita, sta tutto a posto, ma ne parla con la dottoressa di ruolo che prescrive un rx cranio. MA COME FAI A DIRE CHE UN BAMBINO DI 13 MESI DEVE ESEGUIRE UNA RADIOGRAFIA SE NON L'HAI NEMMENO VISTO? a quel punto arriva la dottoressa, e rispoglialo di nuovo, intanto santo amore mio, nonostante la fame, sta lì buono buono e ride e gioca. le spiego che io non ritengo necessario sottoporre mio figlio a delle radiazioni e quindi mi rifiuto di firmare, dal momento che si può vedere anche senza se c'è una frattura, che è evidente che non c'è. -eh, ma i raggi li abbiamo fatti tutti, mica muore! cogliona, lo so che non muore, ma perchè farlo se non serve, soprattutto come ti permetti di prescriverli senza averlo nemmeno visto? e infatti fatta la visita dice che sta bene e che devo tenerlo sotto osservazione 48 ore, ma posso portarlo a casa, senza forzarlo se non vuole mangiare e tenendolo sotto controllo quando dorme. e intanto sono le 2 di pomeriggio, mio marito ha fatto pure tardi a lavoro, ma per questo chi se ne frega!!! e mi ritrovo con questo terremoto in casa, che sta meglio di prima, per fortuna, ed è saltato tutto!! nel pomeriggio dovevo andare a riprendere la mia macchina che in un mese s'è rotta 4 volte, ma diego, il mio amico meccanico non è in officina perchè ha la febbre alta... per fortuna lui una moglie non ce l'ha, altrimenti povera donna con un marito in casa, che non so i vostri, ma il mio è insopportabile! domenica sera mi fa: oh ta, mi fa male la testa, non è che c'ho quella malattia che ti fa male la testa e poi muori? credo intendesse la meningite. mavaffanculova! è meglio che me ne vado a letto presto, prima che succede qualcos'altro!!! ah, come sempre devo trovare il lato positivo di ogni cosa...quindi... che non si sia fatto niente è scontato. detto questo... almeno c'ho la casa che splende!!

venerdì 22 giugno 2012

fosse sempre così...

sto caldo mi sta buttando giù il ranocchio, troppo giù.. no, non me la sto ancora godendo come vi avevo detto qui, ieri abbiamo finito di sistemare e dopo due giorni sotto il sole, tra terra e mare, ieri sera daniele si era completamente mimetizzato, non sapevo come fare per metterlo in macchina, talmente era sudicio e sporco, che poi si è pure addormentato sul seggiolino e guardarlo con tutti i capelli bagnati e quella bocca a cuore mi ha fatto capire che lo avrei mangiato di baci anche così, travestito da spazzatura... oggi invece giornata a casetta, alle 7 e mezza eravamo in piedi, latte, bagnetto e di corsa in macchina, alle 9 c'avevo appuntamento dall'estetista e ho dovuto portarlo con me, nei 15 km che mi separano dal centro estetico ha rovato ad addormentarsi di nuovo, ma ho dovuto svegliarlo, al ritorno stessa storia, ma apena mi fermo a prelevare al bancomat apre gli occhi, così ne approfitto per fare pure un pò di spesa. torniamo a casa e c0ha un sonno che non si mantiene in piedi... oddio, pure senza sonno non è che abbia sto grande equilibrio, lo spoglio e lo metto a nanna, sono appena le 10, alle 13:30 decide che basta dormire -era pure ora- e nel frattempo avevo preparato il suo splendido sughetto con i pomodori freschi e la ricotta appena comprata, ma lui di mangiare non ne vuole sapere. butto tutto nel secchio e riesco a rifilargli una mela. gioca 10 minuti e da i primi segni di isteria da sonno. tra le urla gli cambio il pannolino e lo metto di nuovo a nanna.. ora dopo ben 3 ore con gli occhi ancora chiusi ha inziato a chiamare papàpapàpapà. vediamo se vuole lo yogurt, ma quando mai? solo ba (che nel danielese indica l'acqua).. e continua a stropicciarsi gli occhi, tra poco son sicura che crollerà di nuovo. RIDATEMI MIO FIGLIOOOOO!!!! rivoglio quel terremoto che non si ferma un attimo, che si butta dal passeggino, che ci impiego più tempo io a legarlo al seggiolone che lui a slegarsi, che accende lo stereo e balla e canta! però almeno son riuscita a pulire casa senza interruzioni, e pure a stendere due lavatrici di panni.. e ho persino caricato la lavastoviglie. e voi direte :e che ci vuole? e certo, provateci un pò voi a metter le posate nel cestello con un nanetto che le toglie e le butta a terra in un baleno! speriamo solo che stanotte non mi faccia scontare la tregua del giorno, che domattina devo andare a lavorare!!!

martedì 19 giugno 2012

voglia di vacanze

adesso sto scrivendo veramente poco, ma la realtà è che non ho tempo, continuo a lavorare, nelle ore libere porto il piccoletto al mare, il week end siamo stati a casa di amici e tra mare e montagna sono ancora distrutta, e intanto i panni sono lì che mi guardano speranzosi, prima o poi li sistemerò! e intanto daniele ieri ha compiuto 13 mesi, ora ha 8 dentini e ha iniziato con i primi passi, la prima volta ne ha fatti 4, piccoli piccoli, ma io mi sono emozionata, gli ho urlato "bravo" e lui per battersi le mani da solo ha perso l'equilibrio ed è finito culo a terra... e poi tra qualche giorno ci trasferiamo al mare, abbiamo comprato una roulotte e ce ne andiamo tutta la stagione in campeggio, è la prima volta, vediamo che succede! ma non vedo l'ora di svegliarmi al mattino, fare colazione e poi subito al mare, senza dover attraversare nemmeno la strada, basta aprire il cancelletto. e poi sabato abbiamo fatto fare il bagno a daniele, per la prima volta, si è divertito da morire, è stato mezz'ora in ammollo, a fare tuffi e volare. e poi ha capito come si scende dal divano e dalle scale e ora devo stargli ancora più dietro. però il pomeriggio a casa fa abbastanza il bravo, basta metterlo in piscina e lui gioca talmente tanto che poi 2 ore di nanna non gliele toglie nessuno. solo che adesso che so che tra un pò si parte non la reggo nemmeno più io la casa. e poi la settimana prossima mi raggiunge la mia amica e con tanto coraggio ci faremo una settimana di mare e sole io, lei e 3 bambini.. però per adesso basta sognare, oggi ho il turno di pomeriggio e quindi devo andare a cucinare per il pranzo e per la cena. se non mi leggete più pensate che me la sto godendo!!! buone vacanze a tutte!!!!!!!!!!!!

lunedì 11 giugno 2012

tempo al tempo

stamattina è arrivata la collega a darmi il cambio e mentre ci sorseggiavamo il nostrao caffettino mi ha detto che l'altro giorno è "caduto il disccorso su di me" e l'altra collega, quella che di più false non ce n'è che le dice: sai. ho notato che tania ce l'ha con me, e a me dispiace sta cosa, io le devo parlare perchè non mi va. e lei le ha risposto che io non ce l'ho proprio con nessuno, semplicemente ci son rimasta male che nemmeno una telefonata, nemmeno a venire a vedere mio figlio, nemmeno che bla bla bla, e che io sono stata una signora-grazie grazie- perchè ho continuato semplicemente a fare il mio lavoro, senza parlare male di nessuno. e l'altra ha tirato su mille scuse, mavatteneafanculo. oddio, io in verità qualche sottile cattiveria l'ho fatta, tipo l'altro giorno lei si era scordata di fare i conti della cassa comune e li ho fatti io, che poi le pazienti glielo hanno raccontato e lei si è sentita richiamata, oppure dovevo aggiornare la cartella terapia per un farmaco periodico, ma spesso si da per scontato tutto e non compariva la frequenza di somministrazione, così, pur sapendo che eraogni 30 gg, ho fatto la gnorri e ho scritto in consegna: scusate, non ho aggiornato la terapia, perchè non sapevo ogni quanto va somm.to il farmaco... così chi vuol capire capisce che la cartella tp l'ha compilata lei prima di me e non ha trascritto tutto.. tiè! e tante altre piccole cosine.. però devo dire che finora la soddisfazione di cantargliene 4 non l'avevo ancora avuta, e anzi c'ero rimasta male perchè io ero partita bella carica e lei non mi aveva cagata proprio, avevamo parlato solo di lavoro.. anche se poi alcune colleghe mi hanno suggerito che la sua indifferenza era l'unico modo per sopravvivere a quelle imnbarazzante circostanza. ma ora sta per iniziare un corso (di cui nessuna mi aveva avvertita, e che quindi io non farò -si, un pizzico c'invidia c'è, ma tanto lo farò il prossimo anno e per ora forse è meglio così-) e quindi molto probabilmente le serviranno dei cambi turno, che io col cavolo che glieli faccio! e quindi so che vuole affrontarmi per chiarire la situazione, e finalmente è arrivato il momento... dopo due mesi quasi dal mio rientro... ci vorrebbe ora una di quelle risate diaboliche, avete presente? è proprio vero, tutti i nodi vengono al pettine! e poi ve l'avevo promessa, quindi ecco la foto di mio figlio in costume

giovedì 7 giugno 2012

primo giorno al mare

buongiorno a tutte care amiche blogger, è una vita che non scrivo, ma sono entrata spesso, solo che non avevo granchè da dire... non che oggi abbia vinto il superenalotto e sia qui a raccontarvelo, però... oggi io e il ranocchio abbiamo affrontato la prova costume... un disastro!!! io vabbè, lo sapete perchè, lui perchè è letteralmente impazzito a contatto con la sabbia, faceva per mangiarla e poi si ficcava le dita in bocca per cacciarla ahah però è stato bravissimo, s'è messo lì buono buono a giocare col secchiello di nemo, paletta e rastrello e m'ha fatto prendere pure un pò di sole... poi siamo andati a fare una passeggiata e si è addormentato cullato dal suono delle onde, ma appena siamo tornati all'ombrellone si è svegliato più vispo che mai e ha ripreso i suoi lavoretti.. inutile dirvi che quando è stato il momento di andare via se n'è accorta tutta giulianova.. ma appena siamo saliti in macchina, che culo, era all'ombra e si stava da dio dentro, è crollato e sta ancora dormendo con tutta la sabbia addosso.. e io ho potuto fare una doccia in santa pace. per il resto nulla di nuovo, i miei suoceri non li ho più visti dalla festa di daniele e meglio così, che tanto dove scappano? mia cognata in questo momento è sotto i ferri per l'impianto di una protesi all'anca e tra poco torna papà perciò vado a cucinare. p.s.: poi vi metto le foto del fisicaccio di ranocchio in costume a pantaloncino rosa shocking con fiori bianchi, è da vedere.. ma le ho sul cell e ancora non le copio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...