martedì 26 marzo 2013

non si può, non si può...

Ieri mattina il finimondo, un diluvio universale, ma io dovevo andare a fare le analisi e dovevo prenotare la translucenza...
alle 7:30 ero già in ospedale, col vantaggio che a quell'ora almeno i parcheggi si trovano, faccio la fila in corsia preferenziale coi vecchietti che, secondo loro, passando inosservati cercano di sgamare il tuo numerino, perchè loro non hanno un cacchio da fare, ma guai a te se provi a passargli davanti, perchè tu sarai pure incinta, ma loro finalmente hanno la possibilità di fregarsene di tutto, so vecchi...
all'accettazione mi danno 10 adesivi, che corrispondono a dieci provette di sangue :-mi prosciugano stamattina! dico all'impiegato e lui:-vabbè signò, t'hanno prosciugato pure il portafogli stamattina! e 'nfatti... 133,90 euro!!!
fatto tutto vado allo sportello del cup: -salve, dovrei prenotare la translucenza nucale!
o_o e che è? risposta dell'impiegato
-è un'ecografia blablabla...
-un attimo signora che chiamo in reparto.
per non allungarla troppo avrei dovuto richiamare il pomeriggio direttamente in reparto perchè al mattino la caposala non c'è e nessuno sa che cos'è questa TN e con quale dicitura dev'essere prenotata!
il mio sarcasmo a quel punto non ho potuto trattenerlo e c'è mancato poco che non salissi direttamente in ostetricia per fare i complimenti per tanta estrema ignoranza!
mi butto su chieti.
chiamo nel pomeriggio e mi risponde una signora abbastanza gentile, le spiego che chiamo da teramo, blablabla e mi dice che devo richiamare stamattina per parlare col dottor x.
chiamo stamattina e stavolta la signora non era nè simpatica nè gentile, chiedo del tizio e mi dice che non è ancora arrivato, ma che posso dire a lei, ripeto la cantilena che ormai so a memoria e mi da un altro numero, devo chiamare prima lì per sapere quando fare il bitest.
chiamo la sezione "genetica" dell'università degli studi di chieti e almeno lì concludo che il 18/4 alle h. 8:00 devo presentarmi alla palazzina b per il prelievo.
richiamo la signora dell'ospedale (non so quale sia il suo ruolo) e le spiego ch mi hanno dato appuntamento, adesso serve che lei mi dica quando posso andare per l'eco:- ooohhh, allora adesso richiamami all'una e mezza!
ma come??? non me lo puoi dire adesso??????
chiudo e vedo con piacere che sono finiti pure i minuti del tutto incluso... e te credo!!!
alle 13:25 richiamo e non risponde... mi specchio nel forno, si, sono verde!!!!
riprovo, 13:27: -salve parlo con la signora y? buongiorno io ho chiamato stamattina, blablabla
-eehh, certo che mo m'hai beccato in un momento....
MA MO CI VENGO A PIEDI A PRENDERTI A SBERLE!!!!!!!

-sa, è che devo andare a prendere il bambino al nido, quindi se può farmi il favore...
pechè se davo libero sfogo al mio pensiero col cavolo che mi dava l'appuntamento!!!
-aspetta in linea!
vi giuro, 5 minuti al telefono ad aspettare, mentre pensavo che c'erano solo 3 euro sul telefono e essendo finiti i minuti gratis, col culo che c'ho, magari mi finiva pure il credito e cadeva la linea...
e invece alla fine ce l'ho fatta, ho avuto l'appuntamento!!!!!!
dopo questi due giorni non mi spaventa più per niente l'idea del secondo parto!!!


sabato 23 marzo 2013

ieri mi ero illusa che le nausee fossero finalmente finite... invece stamattina sono venute a salutarmi di nuovo, simpatiche come sempre...
a parte questo va tutto bene, sono tornata dal dietologo, ho perso 3kg e mezzo anche se adesso la bilancia segna poco più di mezzo kg in meno...
ovviamente hanno cambiato tutta la dieta, anche se pure adesso non è che sia il massimo, poca pasta, poca carne, mi manca il latteeee, a me che non ho mai amato il latte.
mio marito che rompe: chiama il dottore, non va bene che vomiti, chiamalo tu a dirgli che vomito e chiedigli come mai, io ste figure di merda non le faccio per te...
e poi: ma non puoi mangiare come daniele, come cresce sto bambino?
e poi ancora: mi raccomando non fare niente che ci penso io....
che palleeeee!!!!!!
del primo mica era così... o forse l'ho rimosso.
comunque oggi siamo a 8+3 e tutto va bene.. almeno sembra....

giovedì 14 marzo 2013

Che bella giornata!!!

e chi se la scorda più tutta quell'emozione???
alla fine quell'attimo così lontano è arrivato...
entriamo e il dottore mi chiede la cartella della gravidanza di daniele, e io: si dottò, ma prima facciamo l'eco! e lui: ma siediti, scriviamo la nuova cartella e poi vediamo che succede.
-ma che scriviamo a fare? vediamo prima che succede.
-e vabbè vai va!
non lo so se la maternità mi ha reso più sensibile, se so già cosa si prova, se è colpa degli ormoni o semplicemente della tensione accumulata in questi giorni, fatto sta che aveva il monitor girato verso mio marito e io non vedevo niente, ma mi è bastato guardare il sorriso del mio ginecologo per scoppiare a piangere, C'è!!!
nove millimetri di vita e un cuoricino che pulsava sono bastati per dare un nuovo senso alla mia vita.
io credevo che con il secondo sarebbe stato tutto più scontato, sapevi già tutto... e invece è tutto nuovo, è tutto da scoprire, ogni volta.
il mio cuore scoppiava di gioia.
andiamo dai miei a riprendere il fratello maggiore e mentre travolgo mia madre con il mio entusiasmo alla tv vediamo la fumata bianca... habemus papam.
il suo saluto mi ha toccato nel profondo, forse ero già al massimo della gioia, ma guardare quell'uomo con la faccia buona alla tv mi ha messo una serenità che non so descrivere.
e lì mi sono sentita speciale, perchè in quel momento in tanti stavano gioendo, ma io avevo un motivo in più...

mercoledì 13 marzo 2013

ci siamo

oggi è il grande giorno, alle 17 sapremo la verità.
non vi dico come sto.
voglio scrivere per non pensare, ho provato pure a dormire per non pensare, ma non ci riesco, così come non riesco a scrivere, ho la mente piena di incognite e paure e in fondo, nascosto, anche un briciolo di speranza che tutto vada bene....
domani vi farò sapere...

martedì 5 marzo 2013

giorni così

e quindi mi ritrovo qua a raccontarvi com'è andata...
questo mese ero a 34 giorni e nessun sintomo e mi dicevo: cazzo però, sto mese sto a mangià bene, perchè non torna?
mai avrei immaginato di essere incinta...
e allora voi vi starete chiedendo com'è che ho fatto il test... non lo so!
lunedì mattina avevo i classici dolori mestruali, belli forti e pensai che da lì a qualche ora sarebbe arrivato il ciclo, ma niente. i dolori nel pomeriggio erano scomparsi e la cosa finì lì.
andai a fare il turno di notte e via.
al mattino portai il bimbo al nido e andai a fare la spesa all'eurospin, vidi quel test e pensai: ma si, buttiamoli sti 5 euro. e lo presi, così...
arrivata a casa prima sistemai la spesa e poi andai a far pipì, poggiai il test sul lavandino in bagno e pensai: mo mi fumo una sigaretta intanto che passano tre minuti e poi torno a vedere; ma non feci in tempo a pensarlo, le due linee c'erano già, lo presi, andai in cucina, mi avvicinai alla finestra e la linea si scuriva.... non è possibile! ho pianto coi singhiozzi per dieci minuti in casa da sola!
ho chiamato mio marito rischiando di fargli venire un infarto, tanto che alla fine non ci ha capito niente, povero amore!!!!
da quel giorno è passata una settimana, le beta crescono bene, ho un bel pò di nausea al mattino, la camera gestazionale era in utero...ora devo SOLO aspettare altri 8 giorni per ripetere l'eco, sperando che il mio sogno non si sia dissolto nel nulla nel frattempo....
provo a star tranquilla, ma non ce la faccio, è il pensiero fisso, l'ansia di non sapere come va, se va...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...