mercoledì 7 gennaio 2015

-10

Grosso traguardo raggiunto, nonostante le feste...
Stamattina avevo il controllo dal dietologo, avevo un po' paura, perche comunque qualche sgarro c'è stato e infatti ho perso solo un kg in 25 giorni, ma per me era quello più importante, infatti ho perso dieci kg e soprattutto ho rivisto il 6... Adesso il prossimo passo è rivedere il 5...e so che ce la farò... Nonostante non ci incontriamo più da circa 15 anni...
Non so se ve l'ho detto mai, ma prima di scoprire le mie intolleranze ero ingrassata a dismisura, avevo una pancia assurda e solo dopo aver visto le analisi ho avuto il coraggio di pesarmi... 81.1, fu un vero pugno in pieno viso.
Mi giurai che mai più avrei rivisto gli 80 kg in vita mia...
E infatti in un anno e mezzo arrivai a pesare 62 kg.
Ricordo che quando andai a fare la prova dell'abito da sposa, il vestito era da allargare, ma mancavano 6 mesi circa e io mi ripromisi che nessuno avrebbe toccato il vestito...una settimana prima del matrimonio dovettero restringerlo...sulle tette vabbe, ma comunque ero felicissima...
Un mese dopo ero incinta di Daniele e in gravidanza non mi rendevo conto, potevo mangiare tutto senza mal di testa, dermatiti e crampi addominali, avevo tanto tempo per non fare niente, essendo andata,per forza, in maternità a 6 settimane, e arrivai a prendere 18 kg, che con l'allattamento non so quanti divennero, fatto sta che arrivai a 87...
Senza fare nulla, prima di cercare Niccolò, tornai a 74 e con lui, pur mangiando quello che mi andava, ho preso meno di 9 kg... Ma anche qui l'allattamento ha fatto il resto.
Senza contare che il cesareo mi ha lasciato una pancia proprio brutta...anche essendo diminuita tantissimo, sopra al taglio c'è una parte di pelle che pende, la odio proprio, nonostante i miei problemi fisici siano altri...
Comunque finito di allattare e finita l'estate ero a 79.8 e il 13 settembre ho iniziato questa dieta, il secondo mese ho avuto un calo di entusiasmo, i vari problemi che conoscete mi portavano a buttarmi sul cibo, soprattutto nel primo pomeriggio, quando i bimbi facevano il riposino e io non avevo niente da fare... Poi è arrivata la svolta, mi sono innamorata della palestra e da lì è tutto più facile.
In quell'ora e mezza non penso a niente, tutti i problemi restano fuori, ci sono solo io...e ultimamente i momenti per esserci solo io, con me stessa, sono veramente pochi.
Due settimane ho dovuto interrompere perche il piccolo si è ammalato due volte, sia io che mio marito abbiamo dovuto fare degli extra a lavoro e in mezzo ci si è messa la neve, ma domani torno.
Adesso so che ce la faccio e lotterò per questo.
Vabbe, sto pippone è perche oltre ad essere contenta sono veramente sicura di me, sto scoprendo me stessa e sto imparando a piacermi...

3 commenti:

Dreaming triathlon ha detto...

Inutile dirti che ti capisco benissimo vero? Non è per piacere agli altri ma a noi stesse, oltre allo.stacco totale quel tempo che si sta in palestra, poi diventa proprio una droga, non mi ricordo dove avevo letto una frase molto vera,.su qualche gruppo fitness, e cioè ONCE YOU GET RESULTS, IT BECOMES DRUG. Quando vedi risultati, diventa una droga, per me è verissimo e occhio che a molti maschi ma anche femmine il corpo muscoloso nella donna nn piace,a me si tanto e più aumentano piu sono felice! Brava per tutto e continua così! Io sto ferma a 44 anche se la fame non la sento più ma devo aumentare sennò quella mi fucila!

mammapiky ha detto...

Non è solo una questione di benessere esteriore, o voler apparire (che poi che male c'e'!), ma e' la necessità di star bene con se stesse, di vestire i propri "panni" e fare qualcosa che ci faccia star bene e che sia esclusivamente per noi. Il corpo e' un riflesso della mente, quindi brava perché hai con stanza e con due bambini da gestire, non e' facile.

Moky ha detto...

Brava, brava, brava.....continua così e rivedrai il 5

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...