lunedì 26 ottobre 2015

Prima e dopo

Sabato siamo stati al compleanno di mia nipote, non c'é stato bisogno di dire niente ai suoceri, perché sono arrivati dopo un'ora abbondante e sono andati via dopo un'oretta e in questo tempo mio suocero non si è manco avvicinato con lo sguardo e mia suocera è venuta a salutare, ma senza tutta la sua solita prepotenza...insomma il solito atteggiamento che aveva quando dani era piccolo, quando in casa c'ero solo io, svegliava dani anche se si era appena addormentato -e parliamo di un bimbo di 3-4 mesi o meno, lo rincoglioniva 10 minuti e poi andava via, lasciando me, il piccolo e il calendario, quando in casa c'era anche mio marito invece :ma no piccolo, lascialo dormire...30 anni fa avrei rischiato il manicomio...
Anche se poi mio figlio ci ha raccontato che:quella signora mi ha portato da quel signore coi baffi e mi ha detto che lui è il nonno di g. E anche il nonno mio...  ma vabbe, ne riparliamo ad agosto prossimo, quando, forse, li rivedremo...dico forse perché marito ha detto che non ci andrà più, non gli va che anche i presenti debbano assistere ogni volta a questi teatrini...amen!!!
Tralasciando il fatto che io non ho mangiato niente perché, volendoci vedere tutta la buonafede, mia cognata ha ficcato formaggio, latte, burro, in ogni singola cosa presente sul buffet...e vabbe, la bilancia ringrazia...
A fine serata si doveva pulire il locale perché al presidente del circolo serviva la mattina seguente e quindi dopo la torta ci siamo ritrovati io, marito e cognato, con g., dani e Niccolò...e sapete chi è la cogliona che dopo una notte in bianco con il piccolo che lamentava mal di orecchie, sveglia alle 5:30, sette ore di lavoro, ritorno a casa e doccia, phon, piastra, trucco e tacchi, prendi i cambi, prepara i vestiti, prepara i bimbi, prendi salviette e pannolini, si è scopata e lavata tutto il pavimento, dopo aver buttato piatti, bicchieri, tovaglie e festoni? Ecco...io!
Ieri pomeriggio sono passati i miei cognati coi bimbi che alle 5 dovevano andare al frantoio con l'asilo di g. E chiacchierando chiacchierando è venuto fuori che... piano piano i nodi vengono al pettine...
Ma qua occorre tornare un po' indietro e raccontare una cosa che io non sapevo...
A luglio loro sono venuti una settimana in campeggio dove noi facciamo la stagione, con il camper del "ragazzo" (così abbiamo rinominato l'altro fratello di mio marito che ha un anno in meno di lui, a cui tutto viene giustificato, e che anzi è stato la causa scatenante dell'Ira funesta della famiglia di marito, perché lui è un ragazzo), e pare abbiano fatto un buchetto sul pavimento di sto camper. Tornati a casa, il ragazzo ha fatto fare un preventivo per cambiare tutto il pezzo, dovendo quindi smontare cucina, letti, ecc e veniva fuori una cifra intorno ai 1000 euro...
Poi un loro amico d'infanzia ha sistemato il tutto per 20 euro. Pare che mia cognata si sia dimenticata di restituire questi soldi...
Arriviamo alla telefonata di mia cognata al fratello per invitarlo al compleanno della bimba e lui dice che non sarebbe andato perché aveva da fare per sbottare poi che doveva risparmiare i soldi perché gli avevano fatto il danno e non gli avevano ridato i soldi...20 euro... *mio cognato al ragazzo gli ha fatto l'impianto elettrico nuovo di tutta la casa senza prendersi un centesimo, a primavera.
Ora giustamente mia cognata gli fa notare che essendo lo zio e il padrino, se anche non fosse andato alla festa il regalo avrebbe dovuto farlo ugualmente. E lui ha tirato fuori il rispetto, che loro lo vogliono ma non lo danno...quante volte ho sentito mia suocera dire sta frase, deve piacere proprio tanto da quelle parti... e mia cognata in tutto questo ha concluso che zio o non zio la bambina avrebbe festeggiato lo stesso, chiudendo la telefonata.
E quindi udite udite, la sorella di mio marito e il marito di lei ci hanno detto: avevate proprio ragione voi, è un egoista di merda e dei bambini non gliene frega niente!
Quanto mi piacciono queste parole!!!
Ma non perché voglia sentirmele dire, semplicemente perché piano piano viene fuori dove sta il bene e dove il male e prima o poi verrà fuori anche chi è veramente mia suocera, quella povera donna, vittima del mondo...

5 commenti:

manu179 ha detto...

Non ti leggo da molto quindi sono un po' indietro sulla vicenda e non so cosa sia successo..La cosa tutte le volte che mi spiace di piu' è per i bambini...Noi dei suoceri possiamo farne tranquillamente a meno!

due ranocchi per casa ha detto...

Manu infatti questa storia risale a tre anni e mezzo fa... ti dico solo che il mio secondo mio suocero lo ha visto per la prima volta che aveva 21 mesi...mia suocera lo aveva visto una sola volta un annetto prima quando è venuta ad offenderci a casa nostra,del tutto senza motivo. Nonni non lo sono mai stati,nemmeno con dani,finché faceva comodo era il pupazzetto con cui giocare e stop,fino ai suoi 12 mesi,per cui io posso solo essere felice che non abbiano come esempio certa gentaglia. E ti aggiungo, tanto perché non passi io per la classica nuora, che il primo a pensarla così è mio marito e che io finché non ho aperto gli occhi,dopo 10 anni, mi sentivo addirittura fortunata ad averli come suoceri... è stata una bella delusione,ma meglio averlo capito... e mai ho impedito loro di vedere i nipoti,oggi che mio figlio inizia a capire non mi va che lo traumatizzino per poi tornare nell'oblio...

IlMondoRotola ha detto...

Che bello rileggerti...anche io latito da mesi ormai.. Vabbeh!
Che brutta questa situazione per i bambini, certo è che la vostra priorità è tutelarli! Ma tua suocera non si vergogna a mettere Dany in queste situazioni, presentandogli il nonno come se nulla fosse!? pensava proprio alla serenità del nipotino eh..
Molto ragionevole e corretta tu per come riesci a lasciare tempi e spazi a tuo marito senza interferire nelle sue decisioni, io quando sono avvelenata mi allargo un po'..

due ranocchi per casa ha detto...

Cate non mi bastano 24 ore, avrei bisogno di più ore in un giorno!!!
Io cerco di non interferire con loro, non perché sia così corretta e buona, bensì per due motivi:1 non voglio che un giorno mio marito possa dare la minima colpa a me, 2 non voglio che loro, bravi come sono a distorcere la realtà, possano dire che io ho manipolato tutto. Certo è che verso i miei figli la cosa mi fa incazzare e non poco e spesso poi me la prendo con marito...ma lui effettivamente non ha colpe. Un bacio ai bimbi

GiorgiaLand ha detto...

vedo che anche tu sei messa mooooolto bene in fatto di rapporti/non rapporti.... :-9 tutta la mia solidarietà!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...